N03- SILYBUM MARIANUM compositum- Labor Villa Stoddard

18.80 

N03- SILYBUM MARIANUM compositum- Labor Villa Stoddard

Puó essere utile per favorire una fisiologica digestione veloce.

60 ml

Scadenza dicembre 2020

Descrizione

N03- SILYBUM MARIANUM compositum- Labor Villa Stoddard

INGREDIENTI ATTIVI:Silybum marianum frutto,ononis spinosa radice,berberis vulgaris frutto,achillea millefolium fiore,melissa officinalis foglie,mentha piperita foglie,gentiana lutea radice,arctostaphylos uva ursi foglie,saponaria officinalis erba,eryngium campestre pianta,salvia officinalis foglie,anthemis nobilis fiore,galega officinalis sommita fiorite,calluna vulgaris pianta.

EFFETTO FISIOLOGICO:

La miscela è indicata per i vari problemi della cistifellea con o senza calcolosi

Può sciogliere i calcoli biliari

Non ci sono rischi di coliche indotte poichè la miscela fluidifica fortemente la bile (valida anche per gli anziani o per tutte quelle persone che per altri motivi di salute non si possono operare per calcolosi

MODO D’USO:

In presenza di coliche : 25/60 gocce in un bicchiere d’acqua (150cc) molto calda 5-6 volte al giorno o in casi gravi ogni 15 minuti finchè non cessa l’attacco (si consiglia inoltre di porre sulla pelle all’altezza del fegato un panno inumidito in acqua molto calda – 40/45° e poi strizzato Coprire tale panno con un telo impermeabile- pellicola trasparente, sacchetto o altro.- avvolgere il torace con un asciugamano e tenere la persona ben coperta

in caso di calcolosi (prevenzione) : 25/60 gcc 2-3 volte al giorno in un bicchierino di acqua tiepida (50cc)

negli altri casi 30-50 gcc a seconda del soggetto 3 volte al giorno in acqiua tiepida

SISTEMA DI LAVORAZIONE:

Il laboratorio è a conduzione familiare, con un ristretto numero di collaboratori.
Tutte le lavorazioni sono artigianali.
Le estrazioni vengono eseguite a freddo, in contenitori di vetro, senza uso di apparecchiature metalliche.
L’attenzione e lo stato d’animo degli operatori esplicano la loro importanza; la materia vegetale, infatti, non è inerte ed indifferente al campo aurico di chi la lavora: il grande parco della Villa Stoddard, con certificazione Bioland, offre innumerevoli opportunitá per ritrovare equilibrio interiore prima di mettersi al lavoro.
Anche i cicli stagionali, quelli temporali e quelli astrali hanno la loro influenza.
Una parte dei procedimenti tecnici, e cioè i sistemi originali ricevuti o elaborati dai Piesch nel corso delle quattro generazioni di ricerche e di continue pratiche di laboratorio, viene mantenuta riservata.
Molto importante durante il lavoro estrattivo (sia in acqua, che in alcool o in olio), è l’ordine con cui si uniscono le piante. Le miscele, infatti, non dovrebbero essere dei semplici cocktails come invece è il caso di gran parte degli attuali fitopreparati.
I singoli estratti e le miscele sono sottoposti a dinamizzazioni successive, le quali sono eseguite manualmente per potenziare l’aspetto “informativo” ed energetico.
La dinamizzazione avviene in recipienti perfettamente puliti ed “armonizzati”, asciugati senza utilizzo di calore da fonti elettriche.
Si utilizzano solo acque di montagna ed acque energetizzate.
Alcune tecniche utilizzate a Villa Stoddard, quale per esempio la utilizzazione e la reimmissione nel preparato di una parte dei residui della percolazione, sono state rivalorizzate da molti in questi ultimi anni.
Di ogni singola formula vengono prodotti, mediamente, 60-120 litri alla volta e questi vengono inflaconati ed etichettati manualmente in piccoli lotti.

FILOSOFIA AZIENDALE:

La pianta è ritenuta un fitocomplesso e non un semplice contenitore di principi attivi considerati separatamente; è ancor più un “essere vivente” con una propria vitalità eterica che deve essere conosciuta e rispettata per l’influenza che ha sull’uomo. L’integrità energetica della pianta ha importanza tanto quanto il suo aspetto biochimico. Le miscele devono essere armoniche fra loro, come fossero un’orchestra che esegue una melodia tesa a stimolare le funzioni organiche.

Le formulazioni nascono direttamente dalla sensibilità del fitopreparatore, (attualmente Peter Piesch), basata sulla tradizione familiare trasmessagli dal padre (*13.07.1913 +15.09.2000). I preparati sono il frutto di continue verifiche effettuate su decine di migliaia di persone che, negli anni, hanno beneficiato della forza amica delle piante. Attualmente la figlia di Peter, la dott.ssa Veronica M. Piesch, laureata in medicina e chirurgia, continua il lavoro individuale del nonno, sul paziente.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “N03- SILYBUM MARIANUM compositum- Labor Villa Stoddard”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.